Medico di Cosenza tenta investire colleghi

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Un medico dipendente dell’Asp di Cosenza ha dato in escandescenza, stamani, tentando di investire, con la propria moto, alcuni colleghi che uscivano dagli uffici dell’Azienda che capendo le sue intenzioni sono riusciti a mettersi in salvo anche se qualcuno ha riportato lievi contusioni.

Il medico, cinquantenne, poi è salito negli uffici dell’Asp armato di martello e cacciavite per sostituire la serratura di un ufficio che lui ritiene di suo esclusivo uso. Poi ha iniziato a lanciare documenti e inveire contro i propri superiori e le persone presenti.

Inoltre, con delle scatole avrebbe ostruito l’ingresso ad un locale nel quale sono custoditi i materiali per i tamponi. Infine si è recato in direzione sanitaria dove ha iniziato a inveire contro i colleghi.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri. Secondo quanto riferito, l’uomo da giorni aveva comportamenti poco consoni e in passato si è distinto per atteggiamenti aggressivi nei riguardi di colleghi e infermieri.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB