Scoperto un “market” della droga, arrestato un incensurato che aveva soldi e una pistola

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Un “supermarket” della droga ricavato in un garage. E’ quello che veniva gestito a Corigliano Rossano da un incensurato 41enne, S.R., arrestato dalla Polizia di Stato con l’accusa di detenzione e spaccio di sostanza stupefacente, ricettazione e detenzione illegale di armi e munizioni.

Il personale del locale Commissariato ha bloccato S.R. ad un posto di controllo e lo ha trovato in possesso di 5.600 euro in contanti, somma di cui l’uomo non ha saputo giustificare la provenienza.

Gli agenti hanno poi esteso le perquisizioni alla casa del quarantunenne e ad altri locali di pertinenza, scoprendo così che un garage veniva utilizzato per l’attività di spaccio della droga. All’interno sono stati trovati cinquanta grammi di cocaina, 200 grammi tra hascisc e marijuana, due bilancini di precisione e svariato materiale per il confezionamento delle dosi.

La perquisizione ha portato anche al ritrovamento di una pistola calibro 9 con matricola cancellata che sarà sottoposta a controllo per accertare che sia stata utilizzata di recente. Trovate anche 50 munizioni dello stesso calibri. L’arrestato è stato tradotto nel carcere di Castrovillari.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER