Agrumeti realizzati su terreni demaniali senza concessione, sequestro e denunce

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

carabinieri forestali

Alcuni ettari di agrumeti sono stati sequestrati dai carabinieri forestale a Corigliano Rossano perché realizzati senza alcuna concessione su terreni demaniali sulle sponde del fiume Crati.

Il sequestro è stato fatto in esecuzione di un decreto emesso dal Gip di Castrovillari, Carmen Ciarcia, su richiesta della Procura della Repubblica. I cinque proprietari dei terreni sequestrati sono stati denunciati in stato di libertà all’autorità giudiziaria.

Il mese scorso, nel corso di un’analoga operazione di servizio, i carabinieri forestale avevano sequestrato altri cinquanta ettari di agrumeti realizzati anche in quel caso su terreni demaniali, denunciando 18 persone.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB