Forza la porta di ingresso e occupa una casa, arrestato

E' successo a Cosenza. Il Giudice, nel convalidare l’arresto ha disposto che l'uomo potesse ritornare in libertà a patto che risarcisca i danni causati

Carlomagno Jeep Compass Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

Ha forzato la porta d’ingresso approfittando della momentanea assenza della proprietaria e si è introdotto in appartamento privato di Via degli Stadi occupandolo abusivamente assieme alla moglie. Un quarantenne è stato arrestato dai carabinieri a Cosenza con l’accusa di violazione di domicilio.

La proprietaria dell’abitazione, un’impiegata di 33 anni, rientrando a casa dopo aver svolto alcune commissioni, ha trovato l’uomo barricato all’interno dell’appartamento e che si rifiutava di uscire rivendicando il proprio diritto ad abitare in quell’immobile.

L’abitazione occupata, riscattata da diversi anni dai precedenti inquilini, era stata successivamente rivenduta all’attuale titolare. Sul posto, su richiesta della donna, sono immediatamente giunte due pattuglia della Sezione Radiomobile.

I militari intervenuti, dopo aver ricostruito quanto accaduto ed aver constatato le resistenze dell’uomo alla collaborazione, hanno fatto irruzione nell’appartamento ed immobilizzato il 40enne, traendolo in arresto per il reato di violazione di domicilio.

L’uomo, nel corso dell’udienza di convalida, dopo essersi ravveduto del gesto commesso, si è impegnato a risanare il danno causato. Il Giudice presso il Tribunale di Cosenza, nel convalidare l’arresto ha così disposto che l’arrestato potesse ritornare in libertà, acconsentendo al risarcimento dei danni causati.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb