Provocò incidente mortale sulla 107 a Rende, arrestato


Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb
Le vittime dell’incidente stradale a Rende: da sinistra Alessandro Algieri, Mario Chiappetta, Federico Lentini e Paolo Iantorno

È stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale, guida in stato di ebbrezza e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti nonché inosservanza delle norme del Codice della Strada il trentatreenne di Cosenza, Gaspare Salerno, che la notte del 6 ottobre del 2019, mentre era alla guida della propria automobile, causò l’incidente a Rende, lungo statale 107, che provocò la morte di quattro giovani: Alessandro Algieri, Mario Chiappetta, Federico Lentini e Paolo Iantorno.

Le indagini condotte dai militari della Compagnia di Rende, coordinate dalla Procura della Repubblica di Cosenza, hanno consentito di accertare che l’automobilista nel momento dell’incidente era alla guida della propria autovettura con un tasso alcolemico superiore ai limiti di legge e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti del tipo “cannabinoidi”.

Dalle ulteriori attività investigative è emerso inoltre che l’uomo percorreva il tratto urbano della statale 107 ad una velocità di circa 120 km/h, a fronte di un limite di 50 km/h.

Nell’incidente rimasero gravemente feriti sia l’odierno indagato che una donna che viaggiava con lui.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb