Amantea, sono partiti per Roma i migranti positivi

Carlomagno Jeep Renegade Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb
(Ansa)

Sono partiti ieri sera poco prima delle 22 con direzione l’ospedale militare del Celio di Roma i 13 migranti pakistani positivi al Covid-19 che erano ospitati in una struttura di Amantea dopo lo sbarco, insieme ad altri connazionali, avvenuto sabato scorso a Roccella Ionica (Reggio Calabria).

Il trasporto è gestito dalla Croce rossa italiana con un proprio pullman giunto in serata da Roma. La decisione di trasferire gli immigrati contagiati è stata presa dopo le proteste dei residenti di Amantea che avevano bloccato la statale 18.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb