Successo per Renzo Arbore a Diamante

L'Orchestra Italiana si è esibita nella suggestiva Area Archeologica di Cirella Antica a Diamante nell'ambito della 34esima edizione di "Fatti di Musica", lo storico Festival del Miglior Live d'Autore ideato da Ruggero Pegna

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB
Renzo Arbore e Ruggero Pegna a Diamante

(ANSA) – DIAMANTE, 20 AGO – Successo per Renzo Arbore e la sua Orchestra Italiana al Teatro dei Ruderi della suggestiva Area Archeologica di Cirella Antica a Diamante, evento della trentaquattresima edizione di “Fatti di Musica”, lo storico Festival del Miglior Live d’Autore ideato, diretto e organizzato da Ruggero Pegna, “che ha ripreso il suo ricco e prestigioso programma – riferisce una nota stampa – interrotto a febbraio dopo l’evento mondiale con Mika, il musical We will rock you e l’Opera Musical La Divina Commedia”.

Accolto sul palcoscenico da un’autentica ovazione, per oltre due ore e mezzo Renzo Arbore ha infiammato il pubblico con i celebri pezzi del repertorio dell’Orchestra, tra classici napoletani, brani swing e i tanti successi dei suoi cult televisivi. Un Renzo Arbore in gran forma, reduce dal nuovo successo televisivo di “Striminzitik Show” su Rai2, tra un brano e l’altro ha regalato perle di simpatia, con aneddoti e racconti personali.

A metà spettacolo, dopo una sequenza travolgente di canzoni, Ruggero Pegna gli ha consegnato il “Riccio d’Argento” del Festival per la sezione “Miti della Cultura e dello Spettacolo Italiano”, l’oscar del live, realizzato dall’orafo crotonese Gerardo Sacco, che impreziosisce il “riccio apotropaico” della tradizione ceramista di Seminara.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB