Scoperti nel Cosentino cento veicoli con il contachilometri taroccato

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Circa 100 veicoli con il contachilometri “taroccato” sono stati scoperti dagli investigatori della Squadra di Polizia giudiziaria della Polstrada di Catanzaro nell’ambito di un intensa attività di controlli sul territorio su autosaloni, autofficine, agenzie di servizi ed imprese di autotrasporto merci disposta dal dirigente del Compartimento Polizia stradale di Catanzaro Caterina Naso.

Le auto sono state trovate in due diversi autosaloni della provincia di Cosenza i cui titolari sono stati sanzionati anche per violazioni al Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, alla disciplina del settore commerciale, per infrazioni in materia di tutela ambientale, della normativa inerente il lavoro sommerso e irregolare e la tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro. Inoltre gli esercenti sono stati segnalati per i provvedimenti di competenza all’Autorità garante per il Commercio e il Mercato, mentre le autovetture manomesse sono state inviate alla Motorizzazione civile di Cosenza per la revisione straordinaria.

I controlli della Polstrada hanno consentito anche di individuare, sempre nel cosentino, un’autofficina abusiva che è stata sequestrata, ed a scoprire, in un’impresa che opera nel settore del trasporto merci su strada, che molti degli autocarri impiegati avevano subito l’alterazione del tachigrafo.

La manomissione del contachilometri viene utilizzata da alcuni rivenditori diminuendo i chilometri per far apparire il mezzo meno vecchio e allettare più facilmente il potenziale cliente.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB