Non si ferma al controllo e semina il panico con la moto, arrestato

E' successo a San Demetrio Corone. Pratogonista un ventenne di Cassano allo Jonio


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Inseguimento

Ha scorrazzato in sella ad una moto da cross, senza casco, per le vie di San Demetrio Corone, ma notato da alcuni carabinieri in borghese, che, dopo essersi qualificati, gli hanno intimato di fermarsi, si è allontanato ad alta velocità seminando il panico tra la gente presente nel centro del paese. Protagonista della fuga rocambolesca è un diciannovenne di Cassano allo Jonio che è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

Inseguito dai militari, il giovane ha abbandonato la moto ed è fuggito a piedi tra i rovi della radura circostante dove i militari sono riusciti a fermarlo. Il giovane è stato sottoposto a perquisizione ma non gli è stato trovato nulla.

Il mezzo è risultato senza targa e con il numero di telaio parzialmente cancellato. Inoltre il ragazzo è risultato senza patente, perché mai conseguita e la moto sprovvista di assicurazione. Al giovane è stato sequestrato il mezzo ed elevata una multa per le irregolarità riscontrate.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER