Serie B, Spal Cosenza 1-1. Pari acciuffato da Tiritiello allo scadere

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Finisce 1-1 la difficile trasferta del Cosenza con la Spal in serie B. Gli undici di Occhiuzzi portano a casa un buon punto al termine di una gara che sembrava avere la sorte già segnata dopo il gol di Salamon al 3′ della ripresa. La squadra cosentina non ha demeritato, anzi. Un super Falcone ha difeso con i denti la porta dalle offensive dei padroni di casa. Incolpevole sulla rete del vantaggio della Spal.

Una sostituzione azzeccata in pieno recupero, Tiritiello al posto di Ingrosso, ha permesso al difensore rossoblù di centrare il pari sfruttando un cross perfetto. A Tiritiello è bastato un piatto per spiazzare difesa e il portiere Berisha. I Lupi sono a due punti in classifica nelle prime due gare. Sabato 17 ottobre la sfida al Marulla con la capolista Cittadella.

Soddisfatto mister Occhiuzzi
“I ragazzi hanno fatto tutti una grande partita”, ha detto mister Occhiuzzi nel post partita. “Sono contento per quello che è stato fatto perché i ragazzi ci hanno messo passione, anima e testa. Sono queste le gare che dobbiamo fare, con idee, la giusta mentalità e proponendo gioco”.

La cronaca di Spal-Cosenza La sintesi video

PRIMO TEMPO

8′ Bruccini prova dalla grande distanza, il suo destro termina alto.

10′ Calcia D’Alessandro, Falcone si distende e blocca.

14′ Báez mette in mezzo con un cross basso ma sulla traiettoria non arriva nessun attaccante rossoblù.

19′ Paloschi raccoglie un lancio di Valoti e colpisce al volo di ginocchio mandando fuori di poco.

20′ Salamon porta palla per diversi metri, si accentra e calcia, altissimo.

21′ Bahlouli impegna Berisha che respinge un po’ goffamente.

32′ Traversone di D’Alessandro impattato di testa da Valoti, palla alta sopra la traversa della porta difesa da Falcone.

34′ Chance per la Spal: Sebastiano Esposito col destro dal vertice dell’area di rigore, fuori di pochissimo.

37′ Ammonito Sciaudone per una trattenuta su Missiroli giunto quasi al limite dell’area.

38′ Salvatore Esposito a giro su calcio di punizione da posizione molto favorevole, alto.

40′ Sciaudone tenta di sorprendere Berisha fuori dai pali ma il suo pallonetto è debole e viene respinto da un difensore spallino giunto a copertura della porta.

43′ Ammoniti Sebastiano Esposito e Legittimo.

45′ Concesso un minuto di recupero.

46′ Squadre negli spogliatoi. 0-0 all’intervallo.

SECONDO TEMPO

2′ Doppio intervento miracoloso di Falcone su D’Alessandro prima e Sebastiano Esposito poi. Corner per i padroni di casa.

3′ Sul calcio d’angolo susseguente Salamon stacca indisturbato in area e porta in vantaggio la Spal.

13′ Doppio cambio nelle file dei Lupi: dentro Sacko e Kone al posto di Bahlouli e Bruccini.

17′ Cartellino giallo per il capitano rossoblù Angelo Corsi.

20′ Intervento falloso di Sacko su Salamon punito con il cartellino giallo.

23′ Buona idea di Corsi che serve l’accorrente Sciaudone, il piattone del 16 rossoblù però non è preciso.

24′ Doppia sostituzione nella Spal: fuori Salvatore e Sebastiano Esposito, li rilevano Murgia e Strefezza.

26′ Mister Occhiuzzi richiama in panchina Corsi e un Sacko dolorante, al loro posto entrano Sueva e Litteri.

27′ I neo entrati subito protagonisti: cross basso di Sueva, Litteri di piatto al volo manda alto.

29′ Ammonito Idda per un fallo da dietro su Strefezza e Bittante per proteste.

32′ Destro potente di Sciaudone che non trova lo specchio per un soffio.

34′ Cambio Spal: fuori D’Alessandro, dentro Sala.

37′ Altra buona occasione sui piedi di Sciaudone che colpisce al volo sull’assist di Sueva, palla fuori non di molto.

39′ Ammonito Valoti.

43′ Robilotta sventola il cartellino giallo a Strefezza per una trattenuta su Báez.

45′ Si giocherà ancora per quattro minuti.

47′ Ancora Sciaudone pericoloso, il suo destro termina di poco al lato.

47′ Tiritiello al posto di Ingrosso.

49′ PAREGGIO DI TIRITIELLO IN EXTREMIS!!!!!

SPAL: Berisha; Salamon, Vicari, Tomovic; Dickmann, Valoti, Missiroli, Sa. Esposito (24′ st Murgia), D’Alessandro (34′ st Sala); Paloschi, Se. Esposito (24′ st Strefezza). A disposizione: Thiam, Gomis, Ranieri, Tunjov, Sernicola, Okoli, Spaltro, Jankovic, Brignola. All. Marino.

COSENZA: Falcone; Ingrosso (47′ st Tiritiello), Idda, Legittimo; Corsi (27′ st Sueva), Sciaudone, Bruccini (13′ st Kone), Bittante; Bahlouli (13′ st Sacko) (27′ st Litteri); Báez, Carretta. A disposizione: Saracco, Maresca, La Vardera, Ficara, Gaudio. All. Occhiuzzi.

ARBITRO: Ivan Robilotta di Sala Consilina (Rocca – Miele). IV UOMO: Juan Matteo Gualtieri di Asti.

MARCATORI: 3′ st Salamon (S), 49′ st Tiritiello (C).

NOTE: Gara disputata a porte chiuse. Cielo variabile, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: 37′ pt Sciaudone (C), 43′ pt Se. Esposito (S), 43′ pt Legittimo (C), 17′ st Corsi (C), 20′ st Sacko (C), 29′ st Idda (C), 29′ st Bittante (C), 39′ st Valoti (S), 43′ st Strefezza (S). Angoli: 8-2 (pt 2-0). Recupero: 1′ pt; 4′ st.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB