Arrestati dalla Polizia due ricercati a Paola e a Scalea

Si tratta di un napoletano ritenuto appartenente alla camorra e di un paolano. Dovranno scontare 9 e tre anni di carcere

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Commissariato Polizia Paola

Dopo i due arresti per droga operati a Fuscaldo nei giorni scorsi, tra ieri ed oggi gli agenti di Polizia del Commissariato di Paola hanno arrestato altre due persone ricercate perché pendeva su di loro un ordine di carcerazione per diversi reati.

Il primo R.L.V, 28enne napoletano, ritenuto appartenente ad un noto clan camorristico, è stato rintracciato ed arrestato a Scalea, presso l’abitazione di una donna. Il ventottenne dovrà scontare 9 anni per estorsione aggravata dal metodo mafioso, come disposto dall’Ufficio esecuzioni penali della procura di Napoli.

L’altro arresto operato nella serata di ieri, ha riguardato S.C. 49enne di Paola, rintracciato e bloccato per le strade cittadine. L’uomo dovrà scontare 3 anni e 2 mesi di reclusione per un cumulo pena, come disposto dalla procura presso il Tribunale di Paola. Il primo è stato associato alla casa Circondariale di Cosenza, il secondo a quella di Paola.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB