Cosenza-Cittadella, mister Occhiuzzi: “Prestazione positiva”

Il tecnico rossoblù nel post partita: "Mi è piaciuta la reazione dei miei allo svantaggio. Vanno perfezionate ancora tante cose, è questo il mio compito. Devo essere bravo a farlo in fretta"

Carlomagno Jeep Renegade Ottobre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB
Mister Roberto Occhiuzzi durante Cosenza-Cittadella

“Prestazione positiva. Dobbiamo essere più bravi quando incontriamo squadre che attaccano molto alto. Il cambio di Petre è stato una scelta di natura tattica. Abbiamo una rosa ampia con tante alternative”. Lo ha detto l’allenatore Roberto Occhiuzzi al termine del match tra Cosenza e Cittadella.

“A centrocampo – spiega il tecnico rossoblù – ho 5 elementi molto validi, potevano partire tutti titolari ma devo centellinare le loro forze, visti gli impegni ravvicinati (martedì c’è il derby Reggina Cosenza, ndr). Mi è piaciuta la reazione allo svantaggio e ad altre occasioni per il Cittadella. Non ci siamo disuniti”.

“Dopo il pareggio – prosegue Occhiuzzi – però li abbiamo tenuti per almeno dieci minuti nella loro metà campo. Nel secondo tempo abbiamo fatto in modo che creassero poco, anzi, forse siamo stati noi a renderci più pericolosi. Vanno perfezionate ancora tante cose, è questo il mio compito. Devo essere bravo a farlo in fretta. Avremmo dovuto insistere su alcune situazioni che avevamo provato ma bisogna mettere in conto che ci sono anche gli avversari. Prendiamo spunto dalla partita di oggi per preparare da subito la prossima gara con la Reggina”, ha concluso l’allenatore bruzio.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB