Virus, il sindaco di Cosenza chiude tre scuole in città

Da martedì 27 ottobre, al 3 novembre, sospese le attività per le scuole dell'infanzia, primaria (elementari) e secondaria di primo grado (medie) ricadenti nei tre Istituti comprensivi “Zumbini”, “Cosenza III” di via Negroni e “Don Milani-De Matera. Occhiuto: "Attivare e facilitare la didattica a distanza"

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Il Sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, sentiti i dirigenti scolastici, ha emanato una nuova ordinanza contingibile ed urgente con la quale ha disposto, in via cautelativa, la sospensione delle attività didattiche in presenza, da domani, 27 ottobre, al 3 novembre, per le scuole dell’infanzia, primaria (elementari) e secondaria di primo grado (medie) ricadenti nei tre Istituti comprensivi “Zumbini”, “Cosenza III” di via Negroni e “Don Milani-De Matera. Lo comunica Palazzo dei Bruzi.

Restano consentite le attività amministrative lasciando la valutazione ai Dirigenti scolastici di effettuarle in presenza o nel rispetto della normativa generale in materia di smart working. Nell’ordinanza del Sindaco Occhiuto si raccomanda ai dirigenti scolastici dei tre istituti comprensivi destinatari del provvedimento, di attivare e facilitare per quanto possibile la didattica a distanza.

Il nuovo provvedimento del Sindaco Occhiuto assorbe gli effetti delle ordinanze emanate ieri sera con le quali era stata decisa la sospensione dell’attività didattica di alcune classi dei tre istituti comprensivi.

Il nuovo provvedimento del primo cittadino – è scritto nella nota – è motivato dalla difficoltà di processare in modo adeguatamente veloce i tamponi degli studenti e degli insegnanti entrati in contatto con persone risultate positive al Covid e con il fatto che molti docenti svolgono attività in più classi e che, pertanto, la prosecuzione della didattica in presenza potrebbe facilitare la veicolazione del virus, non rendendo sufficiente la chiusura limitata solo ad alcune classi o plessi finora adottata.

Stesso provvedimento, stando a quanto si apprende, potrebbe essere assunto nella giornata di domani dal sindaco di Rende Marcello Manna, per alcuni istituti in cui ci sarebbero criticità. Il primo cittadino è in contatto con i presidi per decidersi il da farsi.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB