Protesta dei tirocinanti a Cosenza, bloccata via del centro


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Hanno bloccato una delle vie del centro di Cosenza circa cinquanta tirocinanti calabresi che protestano perché attendono ancora i pagamenti delle indennità già maturate a causa, lamentano, “dei ritardi sistematici causati da Inps e Regione Calabria”.

“Alla luce delle nuove restrizioni imposte dal Governo – sostengono i manifestanti – la situazione appare ancor più difficile. E’ concreta infatti la possibilità che i tirocini formativi vengano sospesi e di conseguenze che i 7 mila tirocinanti rimangano senza nessuna forma di reddito”.

I manifestanti lamentano, inoltre, il mancato sostegno per la loro categoria nel Decreto Ristoro presentato dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER