Torturano e scippano una catenina d’oro a ragazzino, arrestati tre giovani

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB

Polizia commissariato rossano

La Polizia di Stato ha arrestato a Corigliano Rossano tre giovani, da poco maggiorenni, con l’accusa di essere i responsabili della rapina, commessa nella tarda serata di ieri, ai danni di un ragazzo minorenne, cui era stata sottratta una catenina d’oro. Il ragazzo, prima di essere rapinato, era stato sottoposto a violenze fisiche, come lo spegnimento di alcune sigarette su un polso e sul collo.

I tre responsabili della rapina sono stati individuati dagli agenti di polizia del Commissariato di Corigliano Rossano, allertati dopo una telefonata al 113. Due sono stati bloccati mentre si allontanavano a bordo di uno scooter, mentre il terzo è stato individuato mentre cercava di rientrare a piedi a casa. A carico dei tre risultano precedenti per minacce, lesioni e reati contro il patrimonio.

Due dei tre giovani arrestati sono stati trovati in possesso di 400 euro, provento, secondo quanto è emerso dalle indagini, della vendita della collanina sottratta al minorenne. Per i tre giovani coinvolti nell’episodio il pm di turno della Procura della Repubblica di Castrovillari ha disposto gli arresti domiciliari.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB