Tar Calabria sospende ordinanza chiusura scuole a Rende. Si rientra Lunedì, ma per poco


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Il Tar Calabria ha accolto il ricorso per l’annullamento dell’ordinanza del sindaco di Rende Marcello Manna che aveva sospeso le attività didattiche in presenza sul territorio comunale per quanto concerne le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo livello, dallo scorso 9 dicembre al 22 dicembre.

Il Tribunale amministrativo calabrese, accogliendo l’istanza, “sospende l’atto impugnato” e pertanto lunedì 14 dicembre le scuole di Rende dovranno riaprire. L’istanza al Tar è stata presentata dall’avvocato Achille Morcavallo per conto di circa 400 genitori in disaccordo con quanto stabilito dal primo cittadino rendese.

Si riapre dunque lunedì ma non per molto. Le scuole, infatti, richiuderanno nuovamente tra pochi giorni per le festività natalizie. Stando alle intenzioni del governo, tutte le scuole di ogni ordine è grado riapriranno in presenza il prossimo 7 gennaio.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER