Serie B, il Cosenza in dieci pareggia 0-0 a Pescara

Carlomagno Nuova Jeep Compass Aprile 2021

Il Cosenza pareggia 0-0 a Pescara e porta a casa un punto prezioso per la classifica (quota 15). Una partita con poche emozioni (una traversa del Pescara nel finale), con il Cosenza che in dieci per l’espulsione di Bittante, ha saputo ben resistere in casa di una squadra in cerca di punti. Prossima sfida dei lupi lunedì 4 gennaio al Marulla contro l’Empoli.

La cronaca

Al 5′ del primo tempo Galano entra in area e calcia, tiro deviato e palla sul fondo.

6′ Sul corner successivo colpo di testa di Guth sporcato dal tocco di un difensore rossoblù, Falcone blocca in due tempi.

7′ Pennellata di Legittimo a centro area, Carretta prova ad arrivarci in scivolata ma il pallone sfila sul fondo.

11′ Kone dalla grandissima distanza costringe Fiorillo alla respinta con i piedi in corner.

19′ Cartellino giallo per Carretta.

25′ Falcone con i pugni per respingere la punizione calciata da Memushaj che aveva aggirato la barriera rossoblù.

27′ Ottima combinazione offensiva dei Lupi tra Bahlouli e Baez che prova la battuta, Fiorillo è attento e con la manona manda in angolo.

43′ Doppia ammonizione nell’arco di un minuto per Bittante, che deve abbandonare anzitempo il terreno di gioco.

45′ Un minuto di recupero.

46′ Squadre negli spogliatoi sul risultato di zero a zero.

Secondo tempo

Riprende la gara con mister Occhiuzzi che manda in campo Vera al posto di Carretta.

6′ Cambio nel Pescara: dentro Valdifiori, fuori Omeonga.

10′ Pestone di Corsi su Guth e cartellino giallo per il capitano dei Lupi.

11′ Ammonito Maistro.

12′ Problema muscolare per Bocchetti costretto ad abbandonare il campo, al suo posto dentro Balzano. Dentro anche Busellato per Maistro.

18′ Galano la mette dentro sul cross di Memushaj e la successiva spizzata di Ceter ma l’arbitro annulla giustamente per la posizione di fuorigioco del numero 11 pescarese.

21′ Bahlouli atterrato da Balzano, Báez si impadronisce del pallone e parte in contropiede ma l’arbitro ferma incredibilmente il gioco per ammonire il giocatore biancazzurro.

23′ Sostituzione Cosenza: out Báez, in Sacko.

30′ Nel Cosenza dentro Ba per Bahlouli.

31′ Nel Pescara Vokic per Memushaj e Nzita per Jaroszynski.

32′ Azione confusa nell’area di rigore biancazzurra, il pallone arriva sui piedi di Corsi che sporca la conclusione.

36′ Due sostituzioni nelle file dei rossoblù: Bouah al posto di Corsi e Petrucci per Sciaudone.

38′ Occasione per il Pescara: Nzita non trova la porta da due passi.

43′ Falcone si distende per deviare in corner il destro di Valdifiori diretto nell’angolo basso.

45′ Concessi 4 minuti di recupero.

48′ Traversa colpita da Guth con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner.

48′ Ammonito Ba.

49′ Vokic da calcio piazzato, la palla si spegne sull’esterno della rete dando l’illusione del gol.

49′ Fischio finale.

PESCARA: Fiorillo; Scognamiglio, Bocchetti (12′ st Balzano), Guth; Bellanova, Omeonga (6′ st Valdifiori), Memushaj (32′ st Vokic), Maistro (12′ st Busellato), Jaroszynski (31′ st Nzita); Galano, Ceter. A disposizione: Alastra, Bocic, Blanuta, Crecco, Ventola, Riccardi, Leandro Fernandes. All. Breda.

COSENZA: Falcone; Tiritiello, Idda, Legittimo; Corsi (36′ st Bouah), Kone, Sciaudone (36′ st Petrucci), Bittante; Bahlouli (30′ st Ba); Carretta (1′ st Vera), Báez (23′ st Sacko). A disposizione: Saracco, Petre, Borrelli, Bruccini, Gliozzi, Ingrosso, Sueva. All. Occhiuzzi.

ARBITRO: Marco Serra di Torino (Passeri – Massara). IV UOMO: Daniele Paterna di Teramo.

NOTE: Partita disputata a porte chiuse. Cielo variabile, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: 19′ pt Carretta (C), 42′ pt Bittante (C), 10′ st Corsi (C), 11′ st Maistro (P), 21′ st Balzano (P), 48′ st Ba (C). Espulso: al 43′ pt per doppia ammonizione Bittante (C). Angoli: 5-6 (pt 2-3). Recupero: 1′ pt; 4′ st.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb
Seguici anche su TELEGRAM