Rapinò con un complice un negozio a Cosenza, in cella

Carlomagno Nuova Jeep Compass Aprile 2021

Questura di Cosenza

Sarebbe stato l’autore di una rapina in un negozio a Cosenza, consumata la sera dello scorso 4 dicembre insieme a un complice. Dopo qualche settimana di indagini, la Squadra mobile della Questura bruzia è riuscita a ricostruire la dinamica, individuando N. S., ventenne cosentino, come uno dei rapinatori. Stamane hanno pertanto eseguito a suo carico un’ordinanza in carcere emessa dal giudice su richiesta della procura cosentina.

Quella sera – è la versione della Polizia -, l’odierno arrestato unitamente al suo complice, si era introdotto all’interno dell’esercizio commerciale, dove con minaccia e lasciando intendere di essere in possesso di un’arma, aveva intimato ad un dipendente di aprire la cassa, impossessandosi di circa 900 euro in contanti. I due soggetti si sono poi dati alla fuga.

Nell’immediatezza gli agenti della Squadra Mobile, visionarono le immagini di tutti i sistemi di video sorveglianza presenti nella zona, acquisendo notizie utili alla ricostruzione dell’evento ed iniziando una serrata attività d’indagine che ha consentito in pochi giorni di individuare uno degli autori.

La ricostruzione della vicenda fatta dagli investigatori della Squadra Mobile è stata pienamente condivisa dalla locale Procura della Repubblica che ha richiesto e ottenuto dal gip il provvedimento cautelare restrittivo. Dopo le formalità di rito, il ragazzo è stato tradotto presso la casa circondariale di Cosenza. Sono in corso ulteriori indagini per individuare il complice del ventenne.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb
Seguici anche su TELEGRAM