Meccanico riparava auto nell’officina chiusa anni fa, sequestro e denuncia

Carlomagno Lancia Ypsilon ibrida Giugno 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

I carabinieri forestali del gruppo di Cosenza hanno sequestrato a Torano Castello un’autofficina meccanica risultata in attività nonostante fosse stata chiusa anni fa, nel 2016. Denunciato un pensionato 70enne che si dilettava, in nero, a riparare le auto.

I militari di Cerzeto hanno accertato all’interno di uno stabile di oltre 100 mq ubicato nel centro abitato l’attività di un’autofficina cessata. Il pensionato, tra l’altro, operava senza partita Iva, chiusa appunto quattro anni fa.

Durante il controllo i militari, all’interno del locale adibito, hanno anche rinvenuto rifiuti di varie tipologie quali rifiuti speciali pericolosi e non, che oltre a concretizzare in tal modo anche una gestione illecita degli stessi hanno confermato come la stessa fosse in attività regolarmente.

Inoltre, non vi era in possesso del denunciato alcun tipo di documentazione comprovante le procedure di smaltimento degli stessi come previsto dalla normativa. All’uomo è stata contestata anche una sanzione amministrativa di oltre 5.000 euro per l’esercizio abusivo dell’attività. I militari hanno quindi proceduto alla denuncia del settantenne per violazione delle norme in materia ambientale ed al sequestro penale del locale.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM