Salvato un bimbo di 16 mesi all’ospedale di Paola

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Un bimbo di 16 mesi in preda ad una grave crisi respiratoria è stato salvato, nella serata di ieri, dai sanitari dell’ospedale di Paola. Il piccolo, che vive con la famiglia a Fuscaldo in provincia di Cosenza è stato portato nel pronto soccorso del nosocomio della città di San Francesco dall’equipe del 118 che hanno attuato le prime pratiche di soccorso e dai genitori.

Le sue condizioni sono apparse immediatamente gravi: il bimbo era cianotico e aveva la febbre a 40. L’equipe di rianimazione è stata allertata e il medico di turno, Pasquale Gagliardi, eseguendo una manovra particolare, considerata l’età del paziente, ha intubato il piccolo e fatto il possibile per salvargli la vita anche con un’adeguata terapia farmacologica.

Quando i parametri si sono normalizzati e ha ripreso a respirare grazie al lavoro di equipe dei sanitari del pronto soccorso, medici e infermieri di anestesia e dei colleghi del 118, il bimbo è stato trasferito nel reparto di pediatria dell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza per tutti gli accertamenti del caso.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM