E’ morto uno dei feriti coinvolti nell’incidente alla Crocetta. Gravissima la figlioletta

Nuccio Guerino Matera, di 48 anni, è rimasto vittima in un grave incidente frontale nel tunnel. La bambina lotta tra la vita e la morte

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

E’ morto all’ospedale di Cosenza uno dei feriti gravi coinvolti stamane in un drammatico scontro frontale avvenuto all’interno della Galleria della Crocetta, sulla statale 107 “Silana Crotonese”, nel tratto tra Paola e Cosenza.

La vittima si chiamava Nuccio Guerino Matera, di 48 anni, di Rende. L’uomo è giunto in ospedale in condizioni disperate. Poco hanno potuto fare i medici. La figlia della vittima, Gaia, di 10 anni, trasportata insieme al padre in elisoccorso all’Annunziata, è stata operata d’urgenza ma versa in gravissime condizioni.

Lo scontro frontale è avvenuto per cause in corso di verifiche, all’ingresso del tunnel tra una Jeep e una Alfa 147. Nel sinistro c’è un altro ferito che non verserebbe in pericolo di vita. Coinvolto pure un altro mezzo.

Sul posto oltre ai sanitari sono intervenuti la Polizia stradale, i vigili del fuoco e le squadre dell’Anas. La circolazione è stata interrotta a lungo.

Nuccio Guerino Matera era un grande appassionato di calcio, oltre che tifosissimo del Cosenza calcio. Sulla sua pagina fb sono decine i messaggi di cordoglio e commozione accompagnati dalla sincera speranza che la figlioletta possa salvarsi.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM