Serie B, vittoria del Cosenza sull’Ascoli: 2-1


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Per 2-1 il Cosenza supera l’Ascoli al Marulla nell’anticipo di serie B. Uno scontro diretto per la salvezza vinto grazie alle reti di Tremolada e Kone, in recupero allo svantaggio rimediato al 20′ quando il difensore ospite Quaranta di testa trova il colpo vincente sul calcio piazzato battuto da Sabiri.

Gli undici di Occhiuzzi pareggiano nel recupero della prima frazione. Gliozzi trattenuto da Brosco in area, e all’arbitro non rimane che assegnare il rigore ai rossoblù e ammonizione per il difensore dell’Ascoli. Tremolada dal dischetto non sbaglia.

All’8′ della ripresa Kone porta in vantaggio i Lupi con una conclusione angolata dal limite dell’area che non lascia scampo a Leali. E’ il 2-1 finale che proietta la squadra rossoblù a 32 punti. La prossima sfida, sempre al Marulla, il 5 aprile contro la Cremonese.

COSENZA: Falcone; Ingrosso, Idda, Legittimo; Gerbo (17′ pt Corsi), Sciaudone, Petrucci (32′ pt Kone), Crecco; Tremolada (35′ st Bahlouli); Trotta, Gliozzi. A disposizione: Saracco, Tiritiello, Carretta, Sacko, Bouah, Schiavi, Vera, Antzoulas, Sueva. All. Occhiuzzi.

ASCOLI: Leali; Pucino, Brosco, Quaranta, Kragl (11′ st D’Orazio); Eramo (18′ st Caligara), Buchel (11′ st Parigini), Saric; Sabiri (30′ st Cangiano); Bajic (30′ st Simeri), Bidaoui. A disposizione: Sarr, Corbo, Mosti, Pinna, Avlonitis, Cacciatore, Caligara, Danzi. All. Sottil.

ARBITRO: Paolo Valeri di Roma 2 (Lombardi – Lombardo). IV UOMO: Matteo Marchetti di Ostia Lido.

MARCATORI: 20′ pt Quaranta (A), 46′ pt rig. Tremolada (C), 8′ st Kone (C).

NOTE: Partita disputata a porte chiuse in un giornata soleggiata e tipicamente primaverile con temperatura di 20°C circa. Terreno di gioco in ottime condizioni. Ammoniti: 16′ pt Kragl (A), 45′ pt Brosco (A), 15′ st Ingrosso (C), 48′ st Saric (A). Angoli: 2-2 (pt 0-0). Recupero: 1′ + 1′ pt; 5′ st.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM