Con un panetto di hashish all’autostazione, arrestato un 23enne


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

I carabinieri della Compagnia di Cosenza, nell’ambito di un servizio coordinato di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione ed al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato, in flagranza di reato, un 23enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso del predetto servizio, i militari della Sezione Radiomobile, transitando per l’Autostazione sita in Viale delle Medaglie d’Oro, notavano la presenza di un giovane, non del posto, nei pressi della banchina in attesa dell’autobus. Il ragazzo, alla vista dei militari, cercava di allontanarsi velocemente rifugiandosi in un bar.

I militari notando l’atteggiamento sospetto del ragazzo, decidevano di fermarlo e procedere ad un controllo. Lo stesso, durante la perquisizione personale veniva trovato in possesso di un involucro in cellophane contenente 20 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana ed un panetto di hashish da 100 grammi.

L’arrestato, originario di San Giovanni in Fiore, espletate le formalità di rito, su disposizione del magistrato di turno presso la Procura di Cosenza, è stato associato in regime degli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza in attesa dell’udienza di convalida.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM