Sorpreso in piazza con la droga, nei guai un giovane di Corigliano

Carlomagno

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE
 
SEGUICI SUI SOCIAL
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Aveva in tasca circa mille euro, inflorescenze di marijuana e materiale per il confezionamento della droga e, nel corso di un controllo dei carabinieri, ha assunto un atteggiamento oltraggioso e minaccioso verso un militare. Un ventiquattrenne è stato denunciato a piede libero per detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio, oltraggio e minaccia aggravata a pubblico ufficiale.

Il ragazzo era in compagnia di altri giovani in un angolo della strada, nei pressi di Piazza Salotto a Corigliano Rossano, area urbana di Corigliano, zona della movida, quando i carabinieri della Compagnia di Corigliano si sono avvicinati al gruppetto per effettuare dei controlli mirati al contrasto dello spaccio.

Appena i militari si sono avvicinati, i ha gettato a terra un pacchetto di sigarette, all’interno del quale i carabinieri hanno trovato un sacchetto termosigillato con diverse inflorescenze di marijuana. Nel corso della perquisizione personale, il giovane ha poi assunto un atteggiamento minaccioso e oltraggioso verso un militare, il quale gli ha ritrovato addosso circa mille euro in banconote di diverso taglio, verosimilmente provento dell’attività di spaccio, e materiale per il confezionamento della droga.