Cabinovia precipitata, tra le vittime anche ragazza calabrese e il fidanzato

Era di Diamante, ma viveva a Verbania Serena Cosentino, di 27 anni, deceduta insieme al fidanza iraniano. Erano in gita e hanno deciso di fare un giro in funivia

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Serena Cosentino e Hesam Shahisavandi (web)

C’è anche una ragazza calabrese tra le vittime dell’incidente della funivia Stresa-Mottarone. La ragazza, Serena Cosentino, di 27 anni, di Diamante (Cosenza), da alcuni mesi si era trasferita a Verbania dove aveva vinto un concorso come borsista di ricerca al Cnr Istituto di Ricerca sulle Acque prendendo servizio il 15 marzo scorso.

In precedenza aveva studiato alla Sapienza di Roma. Nell’incidente è morto anche il fidanzato Mohammadreza Shahaisavandi, iraniano di 23 anni. Anche lui risulta residente a Diamante, ma viveva a Roma dove studiava.

Il ragazzo, secondo quanto si è saputo, era andato a trovare la fidanza a Verbania e insieme erano andati a fare una gita sul Mottarone. Serena aveva compiuto gli anni il 4 maggio scorso.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER