Scatta foto al parco e viene palpeggiata da sconosciuto

La violenza sessuale è avvenuta all'interno della Villa Vecchia di Cosenza. Un ignoto ha avvicinato una 27enne spingendola al muro con l'obiettivo di violentarla, ma le urla hanno costretto alla fuga l'uomo che è ora ricercato dalla Polizia


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Stava scattando delle foto all’interno della Villa Vecchia a Cosenza, quando un uomo l’ha afferrata alle spalle e spinta verso un muro con l’obiettivo di violentarla. Vittima una donna di 27 anni.

L’uomo, secondo quanto ha riferito la ragazza alla Polizia intervenuta, ha iniziato a palpeggiarla, tenendola stretta tra sé e la parete, per poi scappare dopo le urla della giovane. La ventisettenne, in evidente stato di shock, è riuscita ad uscire dal giardino pubblico precipitandosi in strada, dove ha chiesto aiuto ad alcuni passanti che hanno allertato la Polizia.

La ragazza ancora molto scossa non è riuscita a fornire una descrizione dell’aggressore, ma gli agenti hanno avviato le indagini anche con il supporto delle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza della zona.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER