Maltempo, violenta grandinata sul comprensorio del Pollino. Ingenti danni


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Una violenta grandinata oggi pomeriggio si è abbattuta per circa mezzora sul comprensorio del Pollino e nella zona di Cassano. Ingenti i danni causati alle colture agricole di stagione nella zona pianeggiante, soprattutto in contrada Cammarata e Garda, dove si registrano molti danni agli impianti di pesche e nettarine.

Anche i tanti e pregiati vigneti presenti, soprattutto nella zona collinare del monte di Cassano, dove insistono impianti ricadenti nei territori di Cassano, Castrovillari e Frascineto, hanno subito danni. Numerose le richieste di intervento pervenute ai vigili del fuoco del distaccamento di Castrovillari soprattutto per allagamenti. Due abitazioni a Morano sono state evacuate per pericolo di frana.

“Una violenta grandinata si è abbattuta sulla Sibaritide mettendo in grave pericolo le coltivazioni presenti sul territorio. Pescheti, vigneti, campi di ortaggi, e tutte le coltivazioni presenti, soprattutto nella zona di Doria, Sibari, l’area di Cammarata, quella di Garda, del Monte di Cassano all’Ionio e dei Comuni vicini di Frascineto e Castrovillari sono state colpite da grandi chicchi di grandine compromettendone la produzione e il raccolto. Danni irreparabili vista l’intensità della grandinata”. Lo afferma la senatrice del gruppo misto al Senato, Rosa Silvana Abate, che è Capogruppo della Commissione Agricoltura.

“Porterò – afferma Abate – la grave situazione sia in Commissione “Agricoltura” al Senato sia all’attenzione del Ministro dell’Agricoltura Patuanelli affinché vengano immediatamente poste in essere tutte le misure per far fronte ai danni che questi continui episodi calamitosi recano al settore dell’agricoltura”.

“Purtroppo le variazioni climatiche non sono più solo argomenti da convegni o summit ma hanno ricadute devastanti sui territori e il settore immediatamente e direttamente colpito è proprio quello dell’agricoltura”, conclude.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM