Trovato in casa con 140 grammi di cocaina, arrestato

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Nascondeva in casa 140 grammi di cocaina con un grado di purezza pari all’89%, come attestato dalle analisi di laboratorio. Un uomo di 40 anni è stato arrestato e posto ai domiciliari, a Cosenza, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell’ambito di una serie di controlli e ispezioni nel centro storico della città, i carabinieri hanno proceduto ad una perquisizione nell’abitazione dell’uomo che inizialmente ha consegnato spontaneamente 23 grammi di marijuana asserendo di essere un semplice assuntore e sostenendo, inoltre, che quella era l’unica droga presente in casa.

La versione fornita non ha convinto i militari che da tempo tenevano sotto osservazione i movimenti intorno all’abitazione e che hanno portato avanti la perquisizione trovando all’interno di un mixer audio la cocaina ad alto grado di purezza che è stata sequestrata ed esaminata dal laboratorio dell’Arma di Vibo Valentia. La sostanza stupefacente, tagliata in 700 dosi, avrebbe potuto fruttare sul mercato un introito di circa 13 mila euro.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER