Cosenza, accoltella uomo alla gola, arrestato dalla Polizia


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Questura di Cosenza

Esasperato dalle continue richieste, a seguito dell’ennesima discussione, ha accoltellato alla gola il presunto estorsore. È stato arrestato nella notte Giuseppe Vernì, di 50 anni, noto alle forze dell’ordine, accusato di aver accoltellato Ivan Trinni che si trovava agli arresti domiciliari.

Il fatto è accaduto a Cosenza nei pressi dell’abitazione del Trinni, in via Popilia, dove risiede anche l’accoltellatore. La persona ferita e presunto estorsore ora si trova ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza.

Sul luogo dell’accoltellamento si sono recati gli agenti della squadra mobile della Questura di Cosenza che hanno ricostruito l’accaduto e arrestato Vernì, individuandolo come l’autore dell’aggressione.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM