Trovato con droga in auto e a casa, in manette


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Agenti del Commissariato di Polizia di Corigliano – Rossano unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Settentrionale”, hanno arrestato per droga, I.D., di 33 anni.

In particolare, l’attività info-investigativa ed i servizi di appostamento portavano gli Agenti a fermare all’interno del centro cittadino dell’area urbana di Corigliano un’autovettura con a bordo I.D. ed altro passeggero.

Gli Agenti, potevano scorgere che I.D. prima di essere fermato gettava un involucro in cellophane trasparente con sostanza stupefacente del tipo marjiuana. Analoga sostanza veniva rinvenuta addosso all’altro passeggero nell’atto della perquisizione personale.

Successivamente, scattavano una serie di controlli e perquisizioni domiciliari dei soggetti coinvolti con esito positivo. Infatti, presso l’abitazione di I.D. venivano rinvenuti all’interno di una credenza, ubicata nel vano cucina, 2 involucri in cellophane contenente marjiuana del peso complessivo di 47 grammi, materiale per il confezionamento, un bilancino di precisione nonché del denaro in contante per un ammontare di circa 3.000 euro.

Per i fatti sopra esposti, l’avventore veniva segnalato amministrativamente al Prefetto di Cosenza per i provvedimenti del caso mentre I.D. veniva tratto in arresto in flagranza per il reato di spaccio di sostanza stupefacente e, su disposizione del pm di turno presso la Procura della Repubblica di Castrovillari, veniva sottoposto al regime degli arresti domiciliari.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM