Ruba una bici elettrica e danneggia portamonete, preso

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Ha rubato una bicicletta elettrica e poi ha tentato di scassinare un portamonete di un autolavaggio annesso ad una stazione di servizio. Protagonista un 47enne originario di Diamante che è stato rintracciato e denunciato dai carabinieri di Cosenza per furto e danneggiamento.

Allertati e giunti sul posto, i militari della radiomobile hanno preso contatti con il gestore del distributore di carburanti, che ha raccontato come poco prima alla riapertura pomeridiana, aveva sorpreso una persona intenta a danneggiare il portamonete dell’autolavaggio. Il soggetto, alla vista del gestore del distributore di carburanti, si dava alla fuga per le vie circostanti a bordo di una mountain bike di colore nero, abbandonando sul posto un coltello utilizzato per cercare di scassinare il portamonete.

I militari, dopo aver visionato le immagini dell’impianto di videosorveglianza del distributore di carburanti, nella prosecuzione del servizio, sono riusciti a trovare, ancora per le vie del capoluogo, l’autore del danneggiamento alla colonnina portamonete del distributore di carburanti. Il 47enne è stato rintracciato dai Carabinieri a bordo di una bicicletta elettrica, la quale, in seguito ad ulteriori accertamenti, risultava essere oggetto di furto, perpetrato da parte del 47enne, poco prima dell‘intervento dei militari operanti.

Per tali motivi, i Carabinieri procedevano a deferirlo in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cosenza per il danneggiamento al portamonete ed il furto della bicicletta elettrica.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM