Crolli nel centro storico di Cosenza, i cittadini protestano

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Dopo i numerosi crolli avvenuti nel centro storico di Cosenza, cittadini e associazioni chiedono un intervento immediato per salvaguardare il patrimonio architettonico, artistico e culturale della città. L’obiettivo è tenere alta l’attenzione dell’opinione pubblica e delle istituzioni su quella che è stata ribattezzata la “questione Cosenza vecchia”.

Una cinquantina di persone si sono ritrovate in piazza Valdesi per dare il via ad un percorso di trekking urbano tra i vicoli del centro storico, per ammirarne la bellezza, ma soprattutto, per mettere in evidenza le grandi criticità: un centro storico che si gretola sotto il peso dell’incuria. “Ormai non c’ è più tempo – dicono gli organizzatori – la questione di Cosenza Vecchia deve diventare una questione sentita da tutta la città. L’abbandono delle istituzioni in questi anni ha provocato un peggioramento della situazione e un aumentare vertiginoso dei crolli. Il patrimonio storico e culturale della nostra città si sta sgretolando, è arrivato il momento di reagire. Difendiamo le radici della nostra città”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER