Forzano ingresso chiesa per rubare offerte, presi

Due giovani di Corigliano hanno anche messo a soqquadro la sacrestia e danneggiato la statua di Santa Rita ma, sorpresi dai carabinieri, sono stati fermati.

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Sono entrati di notte in una chiesa forzando le finestre per rubare le offerte nella cassetta posta sotto le lampade votive, hanno messo a soqquadro la sacrestia e danneggiato la statua di Santa Rita ma, sorpresi dai carabinieri, sono stati fermati.

Due giovani, di 18 anni e 19 anni, sono stati arrestati e posti ai domiciliari dai carabinieri della compagnia di Corigliano Calabro per furto aggravato, danneggiamento e resistenza a pubblico ufficiale.

I militari, allertati da una chiamata alla centrale operativa, sono giunti nella chiesa “Maria santissima delle grazie” situata in una via principale di Corigliano Rossano, area urbana di Corigliano, e hanno sorpreso i due giovani intenti a scassinare la cassetta delle offerte. Appena si sono accorti dell’arrivo dei militari i due hanno tentato la fuga.

Bloccati dai carabinieri hanno provato a divincolarsi. Sul posto è giunto anche il parroco che insieme ai militari ha conteggiato i danni, che ammontano a diecimila euro.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM