Litiga con la moglie e la uccide a coltellate, fermato marito 52enne

La vittima è Sonia Lattari, di 43 anni. I militari hanno bloccato il marito, Giuseppe Servidio, nella loro abitazione di Fagnano Castello, nel cosentino. Ignoto il movente


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Una donna di 43 anni, Sonia Lattari, è stata uccisa a coltellate in provincia di Cosenza. Secondo le prime notizie, a sferrare alcuni fendenti sarebbe stato il marito, Giuseppe Servidio, di 52 anni. L’omicidio è avvenuto nell’abitazione della coppia a Fagnano Castello, nel cosentino. L’uomo è stato bloccato dai carabinieri.

Giuseppe Servidio è stato individuato dai militari nei pressi dell’abitazione in cui è avvenuto il delitto. Secondo quanto è emerso dalle prime indagini, i rapporti tra Sonia Lattari ed il marito erano tesi da qualche tempo per motivi che sono in corso d’accertamento. Non è quindi ancora chiaro il movente.

La coppia, secondo quanto si è appreso, aveva due figli che non erano in casa nel momento in cui tra Giuseppe Servidio e la moglie è scoppiata la lite culminata con l’uccisione della donna. Le indagini dei militari sono coordinate dalla Procura di Cosenza.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER