Regionali in Calabria, proiezioni: Occhiuto doppia Bruni 52,9% – 25,6%, terzo de Magistris al 19,4%

Bassa l'affluenza. Alla chiusura dei seggi di 402 comuni su 404 i votanti aventi diritto sono il 43,69%. A Gennaio 2020 era stata del 44,33%


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

In base alla prima proiezione Swg per La7, alle regionali in Calabria il candidato Roberto Occhiuto (centrodestra) raggiunge una forchetta del 56-60%, seguito da Amalia Cecilia Bruni (centrosinistra + M5s) con il 24.6-28.6 percento; al terzo posto Luigi de Magistris con 11.7-15.7%

Un aggiornamento successivo delle 16:26 lanciato dall’Ansa che cita come fonte il “Consorzio Opinio Italia per Rai”, Occhiuto sarebbe al 52,9%, mentre la Bruni al 25,6%. De Magistris al 19,4% e infine Oliverio al 2,1 percento.

Le elezioni regionali in Calabria, dove si era votato nel gennaio 2020, si sono tenute in anticipo dopo la prematura scomparsa della presidente Jole Santelli, di Forza Italia e alla guida del centrodestra, eletta allora con oltre il 55%.

Affluenza bassa: Alla chiusura dei seggi, non c’è ancora il dato definitivo dell’affluenza per le elezioni regionali in Calabria. Su 402 comuni su 404 che hanno comunicato i dati, l’affluenza alla chiusura dei seggi è del 43,69%. Un anno fa, nel gennaio 2020, i votanti furono il 44,33% degli aventi diritto, quando però si votava in un solo giorno.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM