In auto con duecento grammi di droga, arrestato

Carlomagno

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE
 
SEGUICI SUI SOCIAL
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Nel corso della serata di ieri, nell’ambito dei servizi di prevenzione predisposti dalla Compagnia Carabinieri di Rende finalizzati al controllo del territorio e alla repressione dei fenomeni criminosi, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto per il reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” un 22enne di Cosenza.

I militari notavano un’autovettura in sosta in un parcheggio nei pressi del centro commerciale “Metropolis” con all’interno due ragazzi con fare sospetto. Pertanto decidevano di eseguire un controllo e, durante lo stesso, mentre verificavano i documenti di guida, avvertivano sin da subito un forte odore di sostanza stupefacente.

I ragazzi, nel tentativo di eludere un’ispezione più accurata, riferivano di aver appena consumato uno spinello, ma ciò non convinceva gli operanti, i quali, effettuata una perquisizione al veicolo, rinvenivano nel vano porta oggetti, una busta di carta contenente 188 grammi di “Hashish”, posto sotto sequestro.

Uno dei due giovani a quel punto dichiarava che quanto rinvenuto era di sua proprietà, pertanto veniva dichiarato in stato di arresto e su disposizione del magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Cosenza, sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione.