Cosenza, due persone arrestate dalla Polizia per rapina


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Continuano senza sosta i servizi straordinari di prevenzione e controllo del territorio nel centro cittadino, con particolare riferimento alla zona che comprende Piazza delle Province.

Nella tarda serata di due giorni fa, due persone: A.A. senegalese di 31 anni e F.M, somalo 25enne, sono stati arrestati da agenti dell’Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, per aver perpetrato una rapina ai danni di due giovani, in Via XXIV Maggio.

I due soggetti, dopo aver avvicinato le vittime, le aggredivano, riuscendo a sottrarre loro un portafoglio ed un telefono cellulare.

Subito dopo, uno dei due giovani aggrediti contattava l’utenza 113, richiedendo l’intervento della Polizia e fornendo la descrizione dei rapinatori.

Prontamente intervenuti sul posto, gli agenti riuscivano a rintracciare a poca distanza i due malviventi in fuga, i quali venivano fermati e sottoposti a perquisizione personale.

Gli stessi sono stati trovati in possesso della refurtiva sottratta: uno smartphone ed un portafogli, contenente carte di credito e documenti di identità, il tutto restituito ai legittimi proprietari.

I due sono stati tratti in arresto per rapina e tradotti presso la casa circondariale di Cosenza a disposizione dell’autorità giudiziaria.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER