Incendi auto e furti in appartamenti, arrestate due persone


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Avrebbero incendiato diversi veicoli oltre a commettere furti in abitazioni e aziende agricole in molti centri dell’alto Ionio cosentino.

Due uomini, entrambi di 29 anni e di nazionalità romena, sono stati arrestati dai carabinieri del Reparto territoriale di Corigliano Rossano, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Castrovillari, per associazione a delinquere armata dedita ai reati contro il patrimonio.

Nell’ottobre scorso un altro cittadino romeno era stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere perché ritenuto responsabile degli stessi reati e appartenente allo stesso gruppo criminale. Con lui era finito in carcere anche un uomo di nazionalità italiana, di 49 anni responsabile degli stessi reati e trovato in possesso di mille litri di carburante di verosimile provenienza illecita.

Il gruppo, sgominato grazie a servizi di pedinamenti e controlli, secondo quanto accertato dai carabinieri, sarebbe responsabile di svariati furti commessi in diversi comuni dell’Alto ionio cosentino, nonché di vari incendi a veicoli perpetrati nell’area urbana di Corigliano.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER