Serie B, al Marulla Cosenza-Cremonese 0-2

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Con le reti di Strizzolo e Valeri la Cremonese vince al “San Vito/Marulla” contro il Cosenza per la seconda stagione consecutiva. E se Valeri con la rete realizzata su calcio di punizione eguaglia il suo primato di reti in Serie B stabilito nella scorsa annata, Strizzolo si conferma bestia nera dei lupi: il suo è il quarto centro nelle ultime tre apparizioni ai piedi della Sila.

La prima grande occasione della gara però è di marca calabrese: al 4’ sponda di Gori per Caso che accelera, brucia gli avversari in velocità e si presenta davanti a Carnesecchi per poi mandare a lato il diagonale.

La Cremonese, con il passare del tempo, guadagna metri cercando la soluzione per le punte, ma è di Bartolomei dalla distanza il primo tentativo ad arrivare tra le braccia di Vigorito intorno al 20’.

Cremonese in vantaggio al 34’ con Strizzolo che raccoglie il cross di Gaetano (innescato da un colpo di tacco di Buonaiuto) e insacca sul palo lontano. Al 42’ Buonaiuto s’invola verso Vigorito ma non trova il colpo che potrebbe valere il raddoppio.

La ripresa si apre con una conclusione di Gori che si spegne debolmente tra le braccia di Carnesecchi (5’). Raddoppiano invece i grigiorossi al 7’ con un potente sinistro di Valeri da calcio di punizione (fallo su Buonaiuto).

Al 25’ cross di Sernicola per l’inserimento di Gaetano che non chiude nello specchio della porta. Al 38’ fiammata di Millico che arriva sul fondo e mette nel mezzo dove però non ci sono compagni. Al 39’ è Ciofani, servito da Zanimacchia, a non trovare lo specchio da dentro l’area. La Cremo gestisce il vantaggio e torna da Cosenza con tre punti.

COSENZA: Vigorito; Tiritiello, Rigione, Venturi; Anderson (54′ Millico), Carraro, Palmiero (58′ Kristoffersen), Gerbo, Corsi; Gori (54′ Boultam), Caso. A disposizione: Saracco, Matosevic, Panico, Pandolfi, Pirrello, Sy, Vallocchia, Minelli, Florenzi. All. Zaffaroni.

CREMONESE: Carnesecchi; Crescenzi (46′ Sernicola), Bianchetti, Ravanelli, Valeri; Bartolomei (49′ Valzania), Fagioli; Baez (79′ Di Carmine), Gaetano, Buonaiuto (67′ Ciofani); Strizzolo (67′ Zanimacchia). A disposizione: Ciezkowski, Sarr, Fiordaliso, Nardi, Meroni, Okoli, Deli. All. Pecchia.

ARBITRO: Maggioni di Lecco (Trinchieri – Barone). IV UOMO: Di Marco di Ciampino. VAR: Pezzuto di Lecce. AVAR: Lanotte di Barletta.

MARCATORI: 34′ Strizzolo, 52′ Valeri.