Serie B, il Cosenza strappa un punto a Pordenone: 1-1


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

PRIMO TEMPO

5′ Fallo di Pinato ai danni di Palmiero, subito cartellino giallo per il centrocampista neroverde.

7′ Sinistro a giro di Gori che si spegne di poco sul fondo.

14′ Ammonito Tiritiello.

17′ Pellegrini scappa via a Rigione che lo trattiene, cartellino giallo per il 5 rossoblù.

20′ Perisan respinge con i pugni il calcio di punizione insidioso battuto da Millico.

21′ Ammonito anche Venturi.

28′ L’intervento di Situm su Pellegrini in area di rigore viene sanzionato dal direttore di gara con la concessione di un penalty in favore dei padroni di casa.

30′ Butić trasforma dal dischetto, Pordenone in vantaggio.

31′ Matosevic alza sulla traversa il pallonetto di Butić.

40′ Millico entra in area, punta il diretto avversario, lo sbilancia con una finta di corpo e calcia in porta ma centralmente, facile per Perisan.

41′ Ammonito Butic.

42′ Cambiaghi stende Caso e si becca il cartellino giallo.

45′ Concesso un minuto di recupero.

46′ Squadre al riposo con il Pordenone in vantaggio per una rete a zero.

SECONDO TEMPO

Nel Cosenza dentro Corsi al posto di Anderson.

48′ Conclusione di Pinato che sfiora il palo.

49′ Altra occasione per Pinato, il suo piattone dall’interno dell’area di rigore termina alto.

56′ Brutto intervento di Barison ai danni di Corsi, giallo per lui.

58′ Lupi in proiezione offensiva. Gori mette in mezzo un pallone insidioso, la difesa dei padroni di casa sbroglia mandando in corner.

62′ Pordenone vicino al raddoppio: il colpo di testa di viene deviato sulla traversa dall’ottimo Matosevic.

63′ Doppia sostituzione operata da mister Occhiuzzi: entrano Pandolfi e Boultam al posto di Gori e Caso.

66′ Finisce sul taccuino del direttore di gara anche Carraro, ammonito.

68′ Pandolfi costringe Barison al fallo da ammonizione. E’ la seconda per il difensore neroverde, che termina in anticipo il match lasciando i suoi in dieci.

69′ Nel Pordenone entra Bassoli al posto di Pellegrini.

70′ Punizione a giro di Carraro che finisce sul fondo.

71′ Quarto cambio nelle fila del Cosenza: dentro Florenzi, fuori Venturi.

73′ Doppia sostituzione Pordenone: Zammarini per Pinato e Sylla per Butic.

78′ PAREGGIO DEI LUPI!!! EUROGOL DI SITUM!!

81′ Falasco ammonito per un fallo su Florenzi.

83′ Nel Cosenza dentro Sy al posto di Situm.

90′ Concessi 5 minuti di recupero.

90′ Millico costringe Perisan ad un grande intervento.

91′ Ammonito Florenzi.

95′ Fischio finale.

PORDENONE: Perisan; El Kaouakibi, Camporese, Barison, Falasco; Magnino, Pasa, Pinato (28′ st Zammarini); Cambiaghi, Butic (28′ st Sylla), Pellegrini (25′ st Bassoli). A disp.: Fasolino, Stefani, Petriccione, Tsadjout, Ciciretti, Kupisz, Valietti, Chrzanowski, Perri. All.Tedino.

COSENZA: Matosevic; Rigione, Tiritiello, Venturi (27′ st Florenzi); Anderson (1′ st Corsi), Carraro, Palmiero, Situm (37′ st Sy); Millico, Gori (17′ st Pandolfi), Caso (17′ st Boultam). A disp.: Saracco, Kristoffersen, Pirrello, Vallocchia, Minelli, Gerbo. All. Occhiuzzi

ARBITRO: Piccinini di Forlì, assistenti Scarpa di Reggio Emilia e Avalos di Legnano. Quarto ufficiale Angelucci di Foligno. Var: Giua di Olbia. Avar: Cecconi di Empoli.

Marcatori: 30′ pt Butic (rig.); 33′ st Situm.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER