Rubano nei supermercati, identificati e denunciati

Carlomagno

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE
 
SEGUICI SUI SOCIAL
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

Due furti a distanza di un giorno, in due supermercati diversi ma con le medesime modalità. I malviventi, dopo aver forzato nottetempo la porta sul retro, si sono introdotti all’interno degli esercizi dirigendosi verso i registri di cassa ed asportando denaro ed alcuni elettrodomestici, tra cui televisori e forni per un valore complessivo di circa 5000 euro.

I Carabinieri della Compagnia di Rende, nel corso dei consueti servizi di controllo del territorio, finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, hanno rapidamente acquisito elementi di assoluto rilievo utili per l’identificazione dei responsabili.

I militari della Compagnia di Rende, hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria competente due uomini, rispettivamente di 42 anni e 34 anni, ed una donna di 32 anni, tutti dell’hinterland cosentino e con precedenti specifici in materia.

“La celere individuazione – è scritto in una nota dell’Arma – dei presunti responsabili di reati di tipo predatorio sottolinea, ancora una volta, il costante contributo dell’Arma dei Carabinieri all’accrescimento della sicurezza percepita da parte della collettività e la costante attività di prevenzione e repressione sviluppata sul territorio”.