Duplice omicidio nel cosentino, uccisi un uomo e una donna

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

carabinieri scientifica campagna

Due persone, un uomo e una donna, sono state ritrovate uccise a colpi di arma da fuoco nelle campagne di Castrovillari, in provincia di Cosenza. L’uomo si chiamava Maurizio Scorza, di 57 anni, con precedenti per droga. Il duplice omicidio è avvenuto nella serata di lunedì. Della donna, che sarebbe la compagna della vittima, non si conoscono ancora le generalità ma si apprende che era di nazionalità marocchina.

Il corpo senza vita dell’uomo è stato trovato nel portabagagli della sua Mercedes, mentre quello della donna, era riverso sul sedile lato passeggero della vettura.

Da una prima ispezione medico legale, sui cadaveri sono stati rilevati numerosi fori provocati dai colpi presumibilmente di fucile sparati da una o più persone.

I carabinieri, sotto le direttive della Procura della Repubblica di Castrovillari, dopo avere delineato in particolare la personalità di Scorza e ricostruito i suoi precedenti, hanno iniziato a seguire la pista della vendetta maturata negli ambienti della criminalità.

La vittima nel 2013 sfuggì ad un agguato mentre stava percorrendo a piedi una via di Castrovillari. Nell’attività investigativa che viene condotta dai militari, comunque, riguardo il movente del duplice omicidio, non viene tralasciata alcuna pista.