Trovato morto l’uomo scomparso nel cosentino

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

E’ stato trovato senza vita l’uomo 76enne scomparso ieri in località Serra Pilata, in una una zona al confine tra i comuni di Rogliano e Aiello Calabro, in provincia di Cosenza.

La sua auto era stata trovata a bordo strada dalle squadre di ricerche sulla provinciale 245 per Grimaldi Lago. Appena scattato l’allarme si erano mobilitati per le ricerche. Uomini e mezzi di vigili del fuoco, carabinieri forestali, tecnici della Stazione di Soccorso Alpino Sila Camigliatello del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria, Soccorso Alpino della Guardia di Finanza e Volontari di Protezione Civile hanno proseguito le ricerche anche per tutta la notte.

Dalle prime ore di oggi sul posto era intervenuto anche il nucleo Sistema aeromobile a pilotaggio remoto (Sapr) dei vigili del fuoco Calabria e il nucleo Cinofili della Basilicata del corpo. Il ritrovamento è stato fatto stamane. Si sta procedendo al recupero della salma. La zona è piuttosto impervia.

Dalle prime notizie che trapelano, l’uomo sarebbe andato a raccogliere origano. Con ogni probabilità il settantaseienne è morto in seguito ad un malore.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER