Donna uccisa a Mandatoriccio, il marito confessa

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Starebbe iniziando ad ammettere le sue responsabilità, fornendo dichiarazioni autoaccusatorie ai carabinieri, Luigi Carlino, il 73enne che era stato portato in caserma, dopo il ritrovamento, nella casa della coppia, a Mandatoriccio, nel Cosentino, del corpo senza vita della moglie, Domenica Caligiuri, di 71 anni, uccisa con alcune coltellate.

Carlino, secondo quanto si è appreso, avrebbe anche fornito ai militari del Reparto territoriale di Corigliano Rossano, che stanno svolgendo le indagini, le indicazioni per fare trovare il coltello con cui ha ucciso la moglie.

L’arma, comunque, non è stata ancora trovata. (Ansa)


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER