Provoca incidente mortale e fugge, fermato

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

È stato sottoposto a fermo dai carabinieri il conducente di un’auto che si è scontrata con un’altra vettura causando la morte di una pensionata di 73 anni.

L’urto, frontale, è avvenuto sulla statale 106 ionica nel centro abitato di Mirto Crosia, nel cosentino.

L’uomo, di 36 anni, di nazionalità romena, già noto alle forze dell’ordine, era alla guida di un’Audi che si è scontrata con una Matiz alla cui guida vi era la pensionata di 73 anni, deceduta in seguito alle ferite riportate.

Dagli accertamenti effettuati dai carabinieri del Reparto territoriale di Corigliano Rossano, che si sono avvalsi anche delle telecamere di sorveglianza, è emerso che l’uomo, subito dopo aver provocato l’incidente, è fuggito senza prestare soccorso alla donna facendo perdere le tracce. I carabinieri sono riusciti ad identificarlo per poi sottoporlo a fermo di indiziato di delitto per omicidio stradale. L’uomo è risultato privo di patente di guida.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER