Terremoto di magnitudo 5.1 a Scalea, nel Cosentino

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici su TELEGRAM e TWITTER

Una forte scossa di terremoto di magnitudo 5.1 è stata registrata alle 22:42 del 31 ottobre 2022 al largo della costa tirrenica cosentina, in linea d’area tra Scalea e Praia a Mare, in provincia di Cosenza.

Il sisma, secondo i dati dell’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), è stato localizzato in mare ad alta profondità, circa 280 km.

Il sisma è stato avvertito in tutta la Calabria come in altre regioni, come Basilicata, Puglia e Sicilia. Non si segnalano per il momento danni a cose o persone. Nelle aree prossime all’epicentro molta gente è scesa in strada in preda al panico.

“Per fortuna – riferisce un comunicato della Protezione civile regionale della Calabria – il sisma è avvenuto ad una profondità molto elevata. Questo ha fatto sì che gli effetti in superficie siano stati molto attenuati, anche se il campo di risentimento è stato molto vasto. Non si hanno al momento segnalazioni di danni. La Sala operativa regionale continua, comunque, a monitorare la situazione”.