Distrutti da un incendio tre bus della ditta Preite. Si segue pista del dolo

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Tre autobus di una ditta di trasporti privati sono andati distrutti in un incendio divampato la notte scorsa a Diamante, centro del cosentino. Al momento le cause non sono state ancora accertate ma non viene escluso il dolo.

I mezzi, di proprietà della nota ditta Preite, che collegano i comuni dell’hinterland di Cosenza con il capoluogo stesso e con le rimanenti province calabresi, erano parcheggiati in piazza Caravaggio adibita a deposito. L’intervento dei vigili del fuoco, intervenuti dai distaccamenti di Scalea e Paola, è valso alla completa estinzione delle fiamme ed alla messa in sicurezza del sito.

Sul posto sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato gli accertamenti per risalire alle origini dell’incendio. Al momento nessuna ipotesi viene esclusa, anche se quella dolosa appare la più accreditata.