Scalea, incendio distrugge uno stabilimento balneare, non escluso sia doloso

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici su TELEGRAM e TWITTER

incendiostabilimentobalneare Scalea

Squadre dei vigili del fuoco del comando di Cosenza, distaccamenti di Scalea e di Paola, con il supporto di due autobotti per rifornimento idrico sono intervenute dalle ore 22.00 circa di ieri sera sul lungomare Ruggero di Lauria nel comune di Scalea per l’incendio di uno stabilimento balneare.

Il rogo ha interessato una attività balneare operante anche nel periodo invernale come caffetteria e bar.

L’intervento dei vigili del fuoco è valso alla completa estinzione delle fiamme evitando il propagarsi delle stesse ad altre strutture ricettive poste nelle immediate vicinanze ed alla messa in sicurezza del sito.

Impegnate nelle operazioni di soccorso 15 unità vigilfuoco con 5 automezzi.
Sul posto anche i carabinieri della Compagnia di Scalea per gli adempimenti di competenza. Accertamenti in corso circa l’origine dell’incendio. L’ipotesi dolosa è al momento la più accreditata.