Il sindaco di Crotone, Peppino Vallone, il meno amato d'Italia

Carlomagno campagna novembre 2018
Il sindaco di Crotone, Peppino Vallone, il meno amato d'Italia
Ultimo tra i sindaci d’Italia – Il primo cittadino di Crotone, Peppino Vallone

ROMA – E’ il sindaco di Crotone, Peppino Vallone il meno amato dagli italiani. E’ quanto attesta la classifica sul gradimento degli amministratori dell’Istituto demoscopico Ipr Marketing per Il Sole 24Ore. Il primo cittadino della città pitagorica, che guida una coalizione di centrosinistra, si colloca al centesimo posto con il 42%, perdendo 17,4 punti dal giorno della sua elezione nel 2011 (59,4). Peppino Vallone condivide il primato negativo con il sindaco di Alessandria Maria Teresa Rossa.

In Calabria, alla pari, al 41esimo posto, i sindaci di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà, centrosinistra, (che perde 7 punti rispetto al 2014) e quello di Cosenza, Mario Occhiuto che guadagna un +1,7% rispetto allo stesso anno. A seguire Elio Costa, (liste civiche) al 63esimo posto con 52 punti (+1,2) e Sergio Abramo, sindaco di Catanzaro, del centrodestra, con 48 punti (-2). Abramo è all’89esimo posto.

Il sindaco di Lecce, Paolo Perrone, è il vincitore in assoluto del “Governance Poll 2015″, la speciale classifica sul gradimento degli amministratori locali stilata dall’Ipr Marketing per il Sole.

Paolo Perrone, che guida una coalizione di centrodestra, realizza una crescita di due punti rispetto al consenso ottenuto lo scorso anno, ottiene il 62,5% che gli permette di balzare in vetta alla classifica dei sindaci più amati d’Italia.

Al secondo posto si piazza uno dei sindaci eletti quest’anno:  Luigi Brugnaro, primo cittadino di Venezia, centrodestra anche lui, ottiene l’incremento più rilevante, con un ulteriore balzo dell’8,8% rispetto giorno delle elezioni, e con il  62% si ferma ad un passo dalla vetta.

Al terzo posto, Matteo Ricci, alla guida del comune di Pesaro per il centrosinistra, con il 60% e un aumento di un punto rispetto al consenso dello scorso anno.

Scarica la classifica