Cirò Marina, scoperto un laboratorio di droga. Un arresto


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

carabinieri droga Cirò MarinaUn vero e proprio laboratorio clandestino attrezzato per la coltivazione e l’essiccazione della marijuana è stato scoperto a Cirò Marina dai carabinieri della locale Compagnia che hanno arrestato un quarantacinquenne di cui non sono state rese note le generalità.

A seguito di una serie di servizi nel centro di Cirò Marina i militari sono giunti ad individuare l’appartamento di proprietà dell’uomo e le sue pertinenze, un garage ed un magazzino.

All’interno del magazzino i carabinieri hanno trovato una serra dotata di un sistema di isolamento termico, illuminazione, lampade di calore, timer di attivazione e un sistema di ricircolo dell’aria. Messe a dimora c’erano anche 30 piante di marijuana in via di maturazione.

Durante la perquisizione sono stati trovati 609 grammi di marijuana oltre a 20 semi di 20 semi di cannabis indica pronti per essere piantati, strumenti e prodotti chimici per la coltivazione e due bilancini.

A portare gli uomini dell’Arma a individuare il laboratorio alcuni movimenti sospetti nonché l’individuazione di assuntori e consumatori abituali nella zona. Tutto è stato posto sotto sequestro e l’uomo tratto in arresto e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria di Crotone.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM